Come lavare le vele

In questo articolo vediamo come rimuovere dalle proprie vele alcuni dei tipi di sporco più diffusi: muffa, ruggine, sangue, catrame, vernice.

Come togliere la muffa dalle vele

Sulle vele rollate, e in particolare sulle bande UV, è facile riscontrare delle macchie verdi o dei piccoli punti neri.

La soluzione è lavare la vela usando ipoclorito di sodio (candeggina). È importante sciacquare subito via la candeggina, poiché se esposta al sole tende ad ingiallire.

Attenzione: Non usare la candeggina sul Kevlar!

Come togliere la ruggine dalle vele

La ruggine può formarsi sulle parti del tessuto in contatto con elementi metallici ossidabili.

La soluzione in questo caso è rimuoverla utilizzando acido ossalico diluito al 5/10 % in acqua calda.

Come togliere il sangue dalle vele

Nei momenti più concitati di una regata, o di una crociera in cui siamo sorpresi da vento forte o mare formato, può capitare che l’equipaggio si graffi o ferisca, sporcando poi le vele durante le manovre o durante la loro riposizione.

La soluzione è semplicemente pulire con candeggina o ammoniaca e sciacquare subito.

Attenzione: Non usare la candeggina sul Kevlar!

Come togliere il catrame dalle vele

Se le vele sono sporche di catrame, ad esempio in seguito allo stazionamento in un cantiere, bisognerebbe agire prima possibile.

Se la macchia e ancora fresca, la soluzione è usare olio solare, poi sgrassare con la trielina. Se invece la macchia è già secca, provare anche con olio di nafta.

Come togliere la vernice dalle vele

La soluzione migliore se la vernice è ancora fresca, consiste nel pulire la vela utilizzando lo stesso solvente della stessa vernice. Se la vernice è secca, prima strofinarla con pasta abrasiva (tipo quella per lavarsi le mani) e poi trattarla localmente con candeggina.

Attenzione: Non usare la candeggina sul Kevlar!

it_ITItalian
en_USEnglish it_ITItalian